Seguici    
Accedi
 

Concorso Nazionale di Filosofia Romanae Disputationes

 

E' stato Massimo Recalcati, il 26 ottobre, a dare il via quest'anno all’iniziativa “Romanae Disputationes” , con una lezione introduttiva dal titolo: “Un extrême désir. Natura e possibilità del desiderio”, che si è svolta a Milano presso l’Auditorium Giovanni Testori. Molti hanno seguito questo evento in diretta streaming gratuita da tutta Italia (era necessario iscriversi entro il 25 ottobre sul sito romanaedisputationes.com). Nel filmato, vi proponiamo la nostra intervista allo psicanalista lacaniano nella quale spiega il significato della sua lectio sul desiderio. Abbiamo raccolto anche le dichiarazioni del direttore del Concorso, Marco Ferrari.

Romanae Disputaziones è un concorso nazionale, promosso dall’associazione ToKalOn-Didattica per l’eccellenza, rivolto agli studenti del terzo, quarto e quinto anno della scuola secondaria superiore, con lo scopo di risvegliare, mettendo per un attimo da parte interrogazioni e libri di testo, l’interesse per la Filosofia e, contemporaneamente, stimolare le capacità di critica e di dialettica che questa disciplina favorisce meglio e più di altre.

Per partecipare è necessario creare un team (da un minimo di 2 ad un massimo di 5 studenti), trovare un docente che lo rappresenti, iscriversi entro il 15 dicembre 2018 utilizzando l’apposito form che trovate sul sito romanaedisputationes.com.

Al concorso si può presentare un elaborato scritto (che non dovrà superare le 30 mila battute) o anche un video (che non dovrà durare più di 10 minuti). Il docente responsabile del team, dovrà fornire una dichiarazione di paternità dell’elaborato e attestare la rilevanza e la significatività dell’apporto di ciascuno studente al lavoro di gruppo.

Termine inderogabile per la consegna degli elaborati le ore 24.00 del 9 febbraio 2019, pena l’esclusione.

Infine, l’8 e il 9 marzo 2019, all’Alba Mater Studiorum di Bologna, i team iscritti parteciperanno ad una due giorni di lezioni, workshop, dibattiti filosofici ed alla premiazione dei vincitori del Concorso.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo